Tariffa

TARIFFA SPECIFICA SCUOLE PARITARIE

Il Consorzio Priula ed il Consorzio Tv Tre, ora integrati nel Consiglio di Bacino Priula, hanno adeguato il sistema tariffario per il servizio di gestione dei rifiuti a favore delle scuole private paritarie, con una riduzione della tariffa corrisposta dalle Scuole stesse, in modo da unificare il trattamento con le scuole pubbliche che, in base all’intervento normativo statale, prevede un importo annuo prestabilito in funzione del numero degli alunni iscritti.

Tale adeguamento è in atto dal 01/07/2011 e consiste nell’applicazione di una tariffa commisurata ad alunno pari a quanto viene corrisposto dal M.I.U.R. per le scuole pubbliche statali, secondo uno standard di servizio per la gestione dei rifiuti, definito sulla base di verifiche e monitoraggi effettuati presso le scuole. Per ogni scuola,  in base al grado di appartenenza,  al numero degli alunni e alla produzione giornaliera pro capite di rifiuto, il Consorzio ha definito lo standard di volume dei contenitori per la raccolta dei rifiuti, tale da garantire il corretto conferimento di tutte le tipologie di rifiuto in relazione alle frequenze delle diverse raccolte, potenziando in tal modo la già buona raccolta differenziata effettuata presso le scuole. Qualora la scuola avesse la necessità di ulteriori contenitori oltre lo standard di servizio previsto, è tenuta a corrispondere la tariffa relativa al volume dei contenitori eccedenti, secondo le tariffe ordinarie applicate alle utenze non domestiche.

Per poter godere della tariffaria specifica, le scuole devono compilare il modulo di richiesta ed inoltrarlo a mezzo fax al numero 0422725703 a Contarina Spa. Con la sottoscrizione di tale richiesta la Scuola si impegna:

  • a conferire tutti i rifiuti urbani al servizio pubblico di raccolta e a gestirli secondo le regole contenute all’interno dei Regolamenti consortili vigenti;
  • ad aderire al progetto “Impariamo a rifiutare” sottoscrivendo la convenzione nella quale sono indicate le modalità di organizzazione del servizio (per gli Istituti misti è necessario che l’adesione venga effettuata per tutti i gradi scolastici presenti);
  • nella formazione sulla raccolta differenziata, da realizzare in modo particolare aderendo al progetto “Il futuro dei rifiuti nelle nostre mani”;
  • ad utilizzare stoviglie lavabili per il servizio mensa scolastica.

INFOLINE

(lun-ven 8.30/18.00, sab 8.30/13.00)
gratuito solo da telefono fisso


da cellulare, chiamata a pagamento:
+39 0422 916500