News

Torna a tutte le news

ECOMONDO: ITALIA E AMERICA LATINA - CONFRONTO SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI

Nell’ambito di Ecomondo a Rimini, appuntamento fieristico di riferimento in Europa per la transizione ecologica e i nuovi modelli di economia circolare, presso lo stand di Contarina ieri si è svolta una giornata di studi interamente dedicata alle esperienze e allo sviluppo di progetti nel campo della gestione sostenibile dei rifiuti tra Italia e America Latina.

All'evento, organizzato da Contarina, IILA - Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana e Globe Italia, hanno partecipato l’On. Marina Sereni Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Antonella Cavallari Segretario Generale di IILA, assieme ai rappresentanti del corpo diplomatico di sei paesi dell’America Latina: Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador e Uruguay.

L’incontro ha consentito di illustrare sia il sistema attuato nei Comuni serviti da Contarina per una corretta gestione dei rifiuti, oltre all’impegno di IILA per favorire la transizione verso economie più sostenibili e resilienti in America Latina.

Nella sessione mattutina si è svolto il workshop "Città verdi e gestione integrata dei rifiuti in America Latina", nel quale si sono affrontate le tematiche dello sviluppo sostenibile delle città latino americane e la gestione dei rifiuti urbani.
Il pomeriggio ha coinvolto diverse realtà del settore ambientale nella tavola rotonda "Eccellenze italiane nel contesto della circular economy - Un network strutturato per lo sviluppo di progetti in America Latina”, a cui sono intervenuti: il Prof. Fabio Iraldo dell'Università Sant'Anna di Pisa, il dott. Antonio Batistini di Nextchem spa - Gruppo Maire Tecnimont, il Dott. Danilo Errico di Novamont spa, Luca Torresan e Lina Razeto di Sartori Ambiente.
I relatori hanno portato le loro esperienze sviluppate nel contesto internazionale e si sono dichiarati pronti a lavorare assieme a Contarina e IILA per lo sviluppo di progetti di gestione integrata dei rifiuti in America Latina.