Segnalazioni

Numero Verde
(lun-ven 8.30/18.00, sabato 8.30/13.00)

Solo da telefono fisso, chiamata gratuita:
800.07.66.11

Da cellulare, chiamata a pagamento:
+39 0422 916500

E-mail: contarina@contarina.it



Aiutaci a mantenere pulito il nostro territorio!

Utilizza questo modulo per inviarci le tue segnalazioni di abbandoni o richieste di pulizia del territorio, indicando luogo e tipologia di problema. Renderai il nostro intervento più preciso ed efficace. Grazie per la collaborazione!








No





cerca


* Campi obbligatori

SEGNALAZIONI SITO WEB
INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DATI PERSONALI, AI SENSI DELL’ART. 13
DEL REGOLAMENTO UE 2016/679, “REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI”


Secondo quanto richiesto dal Regolamento Europeo 2016/679, i dati personali verranno raccolti e trattati da Contarina S.p.A. quale Responsabile del Trattamento per conto del Consiglio di Bacino Priula, Titolare del Trattamento. I dati saranno trattati in modo lecito, corretto, trasparente ed in maniera da garantirne un'adeguata sicurezza, integrità e riservatezza. Ai sensi dell’Art. 13 del citato Regolamento, le vengono perciò fornite le seguenti informazioni.

1) Titolare e Responsabile del trattamento: il Titolare del trattamento è il Consiglio di Bacino Priula (sede legale ed operativa a Fontane di Villorba (TV), Via Donatori del Sangue, n. 1, cap. 31020, c.f./p.iva 04747540260, e-mail: consigliodibacino@priula.it, pec: protocollo@cert.priula.it; Responsabile Protezione Dati, e-mail di contatto: rpd@priula.it, pec: rpd@cert.priula.it ). Il Titolare ha nominato Responsabile del Trattamento Contarina S.p.A. (sede legale ed operativa a Lovadina di Spresiano (TV), Via Vittorio Veneto, n. 6, cap. 31027, c.f./p.iva 02196020263, mail: contarina@contarina.it, pec: protocollo@cert.contarina.it; Responsabile Protezione Dati, e-mail di contatto: rpd@contarina.it, pec: rpd@cert.contarina.it) soggetto gestore del servizio di raccolta rifiuti nel territorio del Consiglio di Bacino Priula.

2) Trattamento dei dati personali: relativamente alla segnalazione effettuata, i Suoi dati personali verranno trattati con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza e nel pieno rispetto delle disposizioni di cui al Reg. UE 679/2016, con il supporto, oltre che di materiali cartacei, anche di materiali informatici o telematici nonché attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire o trasmettere i dati stessi.

3) Finalità e basi giuridiche del trattamento: i dati personali di cui alla presente informativa saranno oggetto di trattamento per la gestione delle segnalazioni effettuate tramite il sito web istituzionale. La principale base giuridica legittimante il trattamento è il consenso al trattamento dei propri dati personali per una o più specifiche finalità (lettera a, art. 6 Reg. UE 679/2016). Inoltre, il trattamento è relativo all’esecuzione del compito di interesse pubblico di raccolta rifiuti (lettera e, art. 6 Reg. UE 679/2016), nonché all’esecuzione del servizio di raccolta rifiuti richiesto dall’Utente (lettera b, art. 6 Reg. UE 679/2016).

4) Soggetti autorizzati al trattamento (Incaricati): dei dati personali potranno avere conoscenza tutti i soggetti specificamente individuati quali “Incaricati del trattamento” dal Titolare o dal Responsabile del Trattamento e da loro nominati. Gli Incaricati, individuati secondo l’ambito ed il profilo a ciascuno assegnato, agiranno solo su autorizzazione del Titolare o del Responsabile del trattamento, conformemente a quanto disposto dall’art 29 Reg. UE 679/2016 e tratteranno i dati soltanto previa istruzione, agendo sotto la diretta autorità del Titolare o del Responsabile del Trattamento.

5) Soggetti cui i dati vengono comunicati (Destinatari): per lo svolgimento di talune attività relative al trattamento dei dati personali gli stessi potranno essere comunicati a soggetti che svolgono attività connesse, utili o necessarie all’erogazione del servizio richiesto quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo:
• soggetti che forniscono specifici servizi elaborativi o di consulenza per l’amministrazione e gestione aziendale, legale o fiscale/tributaria;
• soggetti che forniscono servizi elaborativi o di manutenzione dei sistemi informativi;
• società fornitrice del sistema di sicurezza informatica;
• soggetti ai quali la facoltà di accedere ai dati personali sia riconosciuta da disposizioni di legge o da normativa secondaria;
• società effettuanti indagini sulla qualità dei servizi erogati;
• altri enti, pubblici o privati, per l’adempimento di obblighi previsti dalla legge.

6) Trasferimenti di dati: qualora il Titolare o il Responsabile del Trattamento ritengano necessario trasferire i dati personali oggetto del trattamento al di fuori dell’UE (per “trasferimento al di fuori del territorio dell’Unione Europea” intendendosi anche l’utilizzo di servizi, a titolo esemplificativo, hosting, cloud e storage, basati sul salvataggio di dati presso sistemi ubicati in Paesi extra UE) essi si impegnano ad adottare garanzie atte a rendere il trasferimento sicuro e a far sì che il trattamento rispetti i requisiti del Regolamento nonostante sia svolto extra UE (decisioni di adeguatezza, clausole contrattuali, consenso…).

7) Periodo di conservazione dei dati: i dati personali saranno conservati per il tempo necessario alla gestione della richiesta di contatto e per la segnalazione relative agli abbandoni rifiuti od a presenza di cestini pieni, nonché ai sensi della normativa cogente.

8) Obbligatorietà del conferimento dei dati personali: il conferimento dei dati personali, per quanto facoltativo, costituisce requisito necessario per l’erogazione del servizio richiesto; l'eventuale rifiuto a fornire i Suoi dati personali determinerebbe, pertanto, l'impossibilità di elaborare la segnalazione.

9) Diritti dell’interessato: si ricorda che è sempre possibile esercitare i diritti di cui agli artt. 15 e seguenti del Regolamento UE 679/2016 (accesso ai dati personali, rettifica o cancellazione degli stessi, limitazione del trattamento, opposizione al trattamento, portabilità dei dati) nonché proporre reclamo all’Autorità di controllo competente (ai sensi dell’art. 77 Reg UE 679/2016) o ricorso giurisdizionale (ai sensi dell’art. 79 Reg UE 679/2016) qualora l’Interessato ritenga che i diritti di cui gode siano stati violati a seguito di un trattamento. Per esercitare i propri diritti e/o per qualunque informazione o richiesta si prega di contattare, preferibilmente, il Responsabile per la Protezione dei Dati di Contarina S.p.A. ai seguenti riferimenti:
• indirizzo postale: Via Vittorio Veneto, 6, 31027, Lovadina di Spresiano (TV)
• indirizzo mail: rpd@contarina.it
• indirizzo pec: rpd@cert.contarina.it

10) Consenso: si ricorda, inoltre, che il consenso qui prestato potrà, in qualsiasi momento, essere revocato senza che con ciò venga pregiudicata la liceità dei trattamenti basati sul consenso effettuati prima della revoca.