EcoCentro zonale: sperimentazione

mappa Nei Comuni di Breda di Piave, Maserada sul Piave, San Biagio di Callalta, Silea, Monastier di Treviso e Zenson di Piave è attiva una sperimentazione che coinvolge tutti gli EcoCentri presenti in questo territorio.

L’EcoCentro a Breda di Piave (via A. Volta - loc. Pero) è la struttura di riferimento zonale, videosorvegliata e presidiata dalla vigilanza privata durante ogni apertura.
Qui si possono portare tutte le tipologie di rifiuto, in particolare: rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) e pneumatici di auto e moto. Questi, infatti, sono i rifiuti più problematici, frequentemente oggetto di furti o che necessitano di controlli particolari e si possono portare solo all’EcoCentro zonale, unica struttura autorizzata. Qui le utenze domestiche possono portare anche lana di vetro/roccia e guaina catramata, chiedendo l'apposita autorizzazione compilando il modulo sottostante .
Inoltre, per evitare le attese e rendere il servizio più efficiente, sono previste due aperture settimanali – riservate e su prenotazione – per le utenze domestiche che accedono con mezzi furgonati (sempre entro i limiti quantitativi previsti) e per tutte le utenze non domestiche. Prendendo un appuntamento tramite lo  Sportello Online si può entrare subito nella struttura, senza nessuna attesa.

All’EcoCentro zonale si affiancano cinque EcoCentri satellite situati a: Maserada sul Piave, Monastier di Treviso, San Biagio di Callalta (loc. Spercenigo), Silea e Zenson di Piave. In queste strutture possono entrare solo le utenze domestiche per portare i rifiuti più comuni, ad esempio: vegetale, cartone, imballaggi in plastica o ingombranti.

NOVITA' DAL 1° LUGLIO

  • gli orari del sabato cambiano e vengono ampliati: tutti i sei EcoCentri saranno aperti al sabato mattina e pomeriggio con il seguente orario 8.30-11.30 / 14.30-17.30
  • negli EcoCentri satellit e, dove l’ingresso è consentito solo alle utenze domestiche, si potrà entrare con qualsiasi mezzo che sia lungo meno di 5 metri totali (compresi eventuali rimorchi)
  • aumentano le tipologie di rifiuto che possono essere conferite presso gli EcoCentri satellite , qui verranno raccolti anche:
    • rifiuti di porcellana, ceramica, terracotta (es. piatti, vasi, accessori da bagno)
    • gomme di bicicletta, comprese camere d’aria (al massimo 4 pezzi ad accesso)
    • inerti da demolizione (es. piastrelle, mattoni) in piccole quantità, al massimo 3 secchi da 25 litri cadauno.


Attenzione!
In tutti gli EcoCentri è vietato l’ingresso ai mezzi che superano i 7 metri di lunghezza.

Per informazioni, scarica il volantino informativo cliccando qui.


ORARI DI APERTURA - IN VIGORE DAL 01.07.2021

orari

 

LANA DI VETRO-ROCCIA E GUAINA CATRAMATA - RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

Raccolta riservata alle utenze domestiche , che possono conferire questi rifiuti pericolosi solo all’EcoCentro zonale a Breda di Piave, l’unica struttura autorizzata alla raccolta di questi particolari materiali.
Per portare all’EcoCentro zonale questi rifiuti, puoi chiedere l’apposita autorizzazione compilando il form seguente. La tua richiesta verrà inviata agli uffici competenti: riceverai l'autorizzazione tramite mail, all'indirizzo di posta elettronica indicato, entro qualche giorno.
Ricordati di mostrare questo documento al personale presente all'ingresso dell'EcoCentro.








Rifiuto da conferire:
(selezionare obbligatoriamente almeno una delle due voci)


* Campi obbligatori

Privacy Policy Cookie Policy Segnalazioni guasti pubblica illuminazioneInformative PrivacyTrasparenza ARERAprivacy segnalazioniPrivacy Policy

INFOLINE

(lun-ven 8.30/18.00, sab 8.30/13.00)
gratuito solo da telefono fisso


da cellulare, chiamata a pagamento:

+39 0422 916500
+39 0382 083162