Raccolta differenziata

Il successo di Contarina si basa su un sistema di raccolta porta a porta con tariffa a commisurazione puntuale: il cosiddetto "Modello Contarina", ormai collaudato e replicabile in altri contesti territoriali.


La raccolta porta a porta

Con la raccolta porta a porta vengono prelevate a domicilio le diverse tipologie di rifiuto urbano più comuni (secco non riciclabile, umido, vegetale, carta e cartone, vetro – plastica - lattine), che i cittadini gettano in appositi contenitori, messi loro a disposizione e contraddistinti da colori specifici:
striscia colore-rifiuto
La raccolta a domicilio è integrata dagli EcoCentri, centri attrezzati alla raccolta di particolari rifiuti che, per dimensioni o per tipologia, non possono essere raccolti porta a porta, come: inerti, ingombranti, apparecchi elettrici ed elettronici, rifiuti pericolosi, ecc.


La tariffa puntuale

Una delle caratteristiche fondamentali del “Modello Contarina” è rappresentata dalla tariffa applicata al singolo utente (famiglia, azienda, ente o altro soggetto), che viene commisurata all’effettiva produzione di rifiuti, in base al principio comunitario "paga quanto produci". Questa modalità di tariffazione incentiva i comportamenti virtuosi e rappresenta un fattore determinante nella riduzione della quantità dei rifiuti prodotti. Costituita da una quota fissa e da una variabile, la tariffa cresce con l’aumentare degli svuotamenti del contenitore del secco non riciclabile: al momento della raccolta l’operatore legge il transponder applicato al contenitore e registra lo svuotamento. In questo modo è possibile misurare correttamente l'effettiva produzione di rifiuto.

 


MODULISTICA

Carta della qualità per il servizio di gestione dei rifiuti - Consorzio Tv Tre

Carta della qualità per il servizio di gestione dei rifiuti - Consorzio Priula

INFOLINE

(lun-ven 8.30/18.00, sab 8.30/13.00)
gratuito solo da telefono fisso


da cellulare, chiamata a pagamento:
+39 0422 916500